SDS oggi

 

 

 

Per adattare la nostra missione ai bisogni dei tempi di oggi, e il nostro compito nella chiesa e nel mondo contemporaneo siamo sempre in cammino. Ogni sei anni si riunisce un capitolo generale composto dai membri del generalato e da delegate e membri ex officio di tutte le province e regioni. Le risoluzioni e i decreti del capitolo mettono l’accento specifico, per gli anni seguenti e orientano lo sviluppo e l’approfondimento della nostra spiritualità.
Il capitolo generale è un’assemblea e rappresenta tutta la congregazione ed è l’autorità suprema della congregazione quando è in sessione.

Il tema del capitolo generale 2001 era:Attingiamo dalle fonti del carisma salvatoriano e rifondiamo la nostra vita e la nostra missione quale segno profetico e di riconciliazione.

Seguono alcuni brevi accenti estratti dalle priorità del 18mo capitolo generale del 2001:
Come i nostri fondatori, vogliamo prenderci cura dei bisogni del mondo …Sentiamo il grido degli emarginati, specialmente delle donne e dei bambini …
Continuiamo a promuovere l’istruzione e la formazione di donne d’ogni età, sempre con lo scopo di sviluppare la persona intera …
Dichiariamo la nostra solidarietà con le nazioni più povere …
Ci opponiamo al dispiegarsi senza fine di guerre e violenza …
Ci preoccupiamo di salvaguardare le risorse della terra …
Ci riserviamo di collaborare in solidarietà con altre organizzazioni …

Per attuare le priorità della nostra missione e approfondire la nostra identità vogliamo rifondare la nostra vita salvatoriana. Siamo sempre pronte ad un processo di conversione e ci concentriamo intorno ai punti essenziali del nostro carisma.
Siamo chiamate:

  • ad attingere in pieno dalle fonti salvatoriane
  • a scoprire di volta in volta la nostra passione per Dio
  • ad essere profondamente contemplative e attive
  • ad approfondire di volta in volta una coscienza critica e profetica
  • ad approfondire la nostra eredità salvatoriana in una fiducia forte nella Provvidenza Divina e in uno zelo missionario, per ogni razza e cultura
  • a riconoscerci donne

Come parte essenziale della nostra missione viviamo i voti e la vita comunitaria. Ci rendiamo conto della fame nel mondo per valori che noi testimoniamo attraverso gli elementi di base della nostra vita. Così sottolineiamo la dimensione sociale e politica dei nostri voti ed apriamo la nostra vita comunitaria per gli altri, affinché le nostre case siano luoghi di condivisione di vita e di fede.

Il tema del prossimo Capitolo generale che avrà luogo a ottobre 2012, è:

“Donne salvatoriane mistiche e profetiche in un mondo sofferente.”
© Salvatorianerinnen MERAN - Südtirol

Please publish modules in offcanvas position.