Suore Salvatoriane in Südtirol

La nostra attenzione é sempre rivolta alla salvezza dell´uomo

Congregazione

 

Colpito dai bisogni religiosi del 19 secolo Francesco Maria della Croce Jordan aveva in mente di fondare un’opera universale, affinché tutti potessero conoscere l’unico vero Dio e ricevere la pienezza della vita in lui. Tutti, sacerdoti e laici, donne e uomini, bambini e famiglie intere, associazioni e persone singole facevano parte dei piani del P. Jordan per il rinnovamento della vita di fede nella chiesa e nella società. Però, i progetti erano troppo precoci per il suo tempo, cosìcchè P. Jordan potè realizzarli solo in parte. Nel 1880 P. Jordan trascorse alcuni mesi in Terra Santa. Dopo una lotta interiore diventarono più chiari i suoi progetti per iniziare la sua opera. Con il proposito “di fondare il più presto possibile” tornò a Roma e l’8 dicembre 1881 vi fondò la società dei Padri salvatoriani.
Dopo aver letto un’inserzione di una rivista dei Padri salvatoriani la baronessa Wüllenweber decise di partecipare come prima donna all’ opera di P. Jordan. Incontrò Padre Jordan il 04.07.1882 nella sua patria tedesca ed emise i voti privati. Prese il nome “Maria degli Apostoli”, ma dovette attendere alcuni anni per la fondazione del ramo femminile.

L’ 08.12.1888 ricevette l’abito religioso dalle mani di padre Jordan come Suor Maria degli Apostoli: La fondazione del ramo femminile avvenne a Tivoli vicino Roma.
In seguito nella giovane comunità crebbe il contegno interiore, che anche oggi caratterizza una salvatoriana. P. Jordan fondò la congregazione sulla fiducia in Dio e sulla povertá. In questo modo le suore dovevano scegliere, come gli apostoli, di seguire Gesú e, con il loro essere e con le loro opere, annunciare Lui, il Salvatore del mondo, affinché testimonino la salvezza e la pienezza che solo Dio può donare. A raggio mondiale e con spirito di universalitá, senza esclusione di persona, opere, mezzi o luoghi in cui raccogliersi, le suore del Divin salvatore cercarono di operare sin dall’ inizio con amore ed apertura tra gli uomini.

 

Fino alla sua morte avvenuta la notte di Natale nel 1907, Sr. Maria degli Apostoli guidò come prima superiora generale il destino della crescente congregazione. Nel 1968 fu beatificata a San Pietro da Papa Paolo VI.
Il fondatore P. Jordan morì l’ 08.09.1918. Al tempo della sua morte il suo carisma era fermamente radicato nelle due congregazioni religiose.

 

 

 

 

  

 

 

Membri salvatoriani oggi:
ca. 1200 suore salvatoriane in 31 paesi

ca. 1200 padri salvatoriani in 39 paesi

nella provincia dell’ Alto Adige
25 suore e una novizia